Articoli

Le tigri e l’inconscio.

tigre

 

In casa ho due tigri. Sono addomesticate e proteggono la mia famiglia.
Una sonnecchia sorniona e, al tempo stesso, è vigile: lo intuisco dal fremito delle orecchie e dalla fessura attraverso la quale fa capolino la sua pupilla attenta.
La più grande mi cammina al fianco, praticamente appoggiandosi alla mia gamba destra. E’ tranquilla e posso avvertire il piacere tattile di accarezzarle il manto e di darle delle pacche sul lato della cassa toracica.
Ruggisce e il suo ruggito è potente, vibrante.
Continua a leggere